complicanze del diabete

Anticipare la dialisi non migliora gli esiti dei pazienti gravi

lug292020

Anticipare la dialisi non migliora gli esiti dei pazienti gravi

Secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, accelerare l'accesso alla dialisi per i pazienti in condizioni critiche con grave danno renale acuto non ridurrebbe la mortalità rispetto al percorso di accesso standard. «Iniziare...
transparent
Come le Istituzioni intendono rispondere alla sfida portata dal Covid-19 alle persone con diabete

lug142020

Come le Istituzioni intendono rispondere alla sfida portata dal Covid-19 alle persone con diabete

"Diabetes & Inertia: the Covid-19 lesson". Questo il tema del 13th Italian Barometer Diabetes Forum (Ibdo) che si è tenuto ieri in 'live streaming webforum': un'occasione per un'ampia riflessione su quanto la pandemia da Covid-19 ha inciso...
transparent
Diabete, da Amd progetto per contrastare inerzia clinica nell’era del Covid-19

lug12020

Diabete, da Amd progetto per contrastare inerzia clinica nell’era del Covid-19

Da sempre l'inerzia terapeutica rappresenta un problema in diabetologia. La situazione si è però improvvisamente aggravata a causa della recente pandemia Covid-19 che ha reso necessaria la sospensione di oltre 580 mila visite. L'Associazione...
transparent
La gestione del diabete 2 in Italia, il report fa il punto sulle situazioni regionali

giu232020

La gestione del diabete 2 in Italia, il report fa il punto sulle situazioni regionali

Promuovendo stili di vita corretti si potrebbe ridurre la quota di soggetti adulti colpiti da diabete di tipo 2 entro il 4% della popolazione italiana, arrivando a ridurre di 1 milione i pazienti affetti da questa patologia nel nostro Paese. Inoltre,...
transparent
Diabete, dati dei pazienti anziani importanti per capire l’aspettativa di vita e decidere la terapia

giu232020

Diabete, dati dei pazienti anziani importanti per capire l’aspettativa di vita e decidere la terapia

È possibile utilizzare alcuni dati dei pazienti, come la storia clinica e l'uso ricorrente di farmaci, per prevedere l'aspettativa di vita a cinque e 10 anni delle persone anziane con diabete . Questo è quanto si legge in uno studio pubblicato...
transparent
Covid19, un paziente su 4 è diabetico. Dalla Fadoi le raccomandazioni per le cure in ospedale

mag212020

Covid19, un paziente su 4 è diabetico. Dalla Fadoi le raccomandazioni per le cure in ospedale

Almeno il 25% dei pazienti con Covid-19 ricoverati nei reparti di Medicina interna è affetto da diabete e presenta concomitanti patologie cardiovascolari. A rilevarlo è un'indagine condotta a livello nazionale dalla Federazione dei medici...
transparent

apr142020

Covid-19, il rischio non aumenta nelle persone con diabete. Con infezione è più alto il rischio di complicanze

Il diabete non aumenta il rischio di contrarrel'infezionedaCovid-19. In caso di infezione, può aumentare però il rischio di complicanze e di decorso sfavorevole. È quanto dimostra uno studio dell'Università di Padova pubblicato come...
transparent
Coronavirus, diabete non aumenta il rischio di ammalarsi ma è associato a più complicanze

apr22020

Coronavirus, diabete non aumenta il rischio di ammalarsi ma è associato a più complicanze

Una lettera pubblicata sul Journal of Endocrinological Investigation riferisce che i pazienti con diabete non sono ad aumentato rischio di infezione da Covid-19 , ma una volta che contraggono l'infezione presentano un maggior rischio di complicanze....
transparent
Diabete, in arrivo in Italia farmaco di ultima generazione

dic32019

Diabete, in arrivo in Italia farmaco di ultima generazione

In arrivo anche in Italia un agonista del GLP-1 di ultima generazione che promette di far compiere un ulteriore passo avanti nel trattamento della malattia diabetica , non solo in termini di controllo dei livelli della glicemia, ma anche di diminuzione...
transparent

gen222018

Diabete 2, l’inerzia del medico a iniziare o modificare la cura aumenta il rischio di complicanza

Spesso nelle persone con diabete mellito di tipo 2 non si riesce a raggiungere velocemente un buon controllo glicemico dopo la diagnosi e il trattamento non viene intensificato e monitorato a dovere quando serve, a causa della cosiddetta "inerzia clinica",...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>