Diabete mellito di tipo II

set142021

Nella cura delle persone con diabete di tipo 2 l’obiettivo primario è la remissione

Secondo quanto conclude una revisione su larga scala degli studi clinici pubblicata sul Journal of Human Nutrition & Dietetics, primo autore Adrian Brown del Centre for Obesity Research, University College London (UCL), l'obiettivo primario del...
transparent

set72021

Ertugliflozin, lo studio Vertis Cv conferma l’importanza degli Sglt2i in prevenzione Cv nel Dmt2

I dati dello studio VERTIS CV confermano ancora una volta l'importanza delle gliflozine (farmaci inibitori del trasportatore sodio-glucosio di tipo 2, SGLT2i) nella prevenzione degli eventi cardiovascolari (CV) nella popolazione diabetica. «In questo...
transparent

lug132021

Diabete 2, identificate le proteine muscolari prodotte in quantità ridotta

In uno studio pubblicato sulla rivista iScience i ricercatori dell'Università di Helsinki, dell'Ospedale universitario di Helsinki e dell'Istituto per la ricerca medica della Fondazione Minerva hanno studiato il legame tra il proteoma del muscolo...
transparent

mag182021

Uno studio cerca di chiarire l’associazione tra quetiapina e rischio di diabete

L'uso di basse dosi di quetiapina non si associa a un eccesso di rischio di diabete di tipo 2 rispetto all'uso di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI). A suggerirlo sono i risultati di uno studio di coorte pubblicato su Jama...
transparent

apr272021

Non solo diabete di tipo 2. Tutti gli effetti pleiotropici della metformina, documentati e da accertare

La metformina è una biguanide che inibisce la produzione epatica di glucosio e riduce l'insulino-resistenza (Corigliano G, et al. JAMD 2020). È da molti anni considerata, unitamente alle correzioni dello stile di vita, la prima opzione terapeutica...
transparent

mar162021

Finerenone, valutazione degli esiti renali e cardiovascolari a lungo termine nel diabete tipo 2

Il diabete di tipo 2 (Dm2) è la causa principale di insufficienza renale cronica (Irc) in tutto il mondo. Le linee guida (ADA, Diabetes Care 2020) raccomandano il controllo dell'ipertensione e dell'iperglicemia, così come l'uso di farmaci...
transparent
Diabete, il rischio di neuropatia autonomica cardiovascolare si riduce con interventi intensivi mirati

gen82021

Diabete, il rischio di neuropatia autonomica cardiovascolare si riduce con interventi intensivi mirati

Interventi intensivi mirati a diminuire i livelli di glucosio nel sangue e la pressione sanguigna nel diabete di tipo 2 riducono il rischio di sviluppare la neuropatia autonomica cardiovascolare (Can), una complicanza del diabete pericolosa per la...
transparent

dic42020

Aderenza alla dieta mediterranea riduce il rischio di diabete 2

La nota riduzione del rischio di diabete di tipo 2 associata all'adozione della dieta mediterranea appare specificamente attribuita ai suoi effetti benefici su alcuni fattori chiave, come rivela un nuovo studio. Mentre una riduzione del Bmi può...
transparent

lug272020

I pazienti con diabete di tipo 2 mostrano segni precoci di scompenso cardiaco

Gli adulti con diabete di tipo 2 (T2D) senza storia, segni o sintomi di cardiopatia dimostrano una capacità di esercizio gravemente limitata che li mette a rischio incombente di sviluppare uno scompenso cardiaco . Ecco quanto conclude uno studio...
transparent

lug212020

Insufficienza cardiaca dopo il diabete, il rischio di mortalità è il più alto

Secondo uno studio danese, l' insufficienza cardiaca sviluppata dopo una diagnosi di diabete di tipo 2 , si associa al più alto rischio di morte a 5 anni e riduzione della durata di vita nei 5 anni rispetto a qualsiasi altra malattia cardiaca...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>