Diritto sanitario

Tetti di spesa, accettazione della clausola di salvaguardia preclude il ricorso giurisdizionale

set302021

Tetti di spesa, accettazione della clausola di salvaguardia preclude il ricorso giurisdizionale

La sottoscrizione delle clausole di salvaguardia priva le strutture accreditate della legittimazione a impugnare gli atti di determinazione dei tetti di spesa che le riguardano con l'ulteriore conseguenza dell'inammissibilità delle impugnative...
transparent
Gli accertamenti psicoattitudinali svolti in ambito concorsuale sono tendenzialmente irripetibili

set292021

Gli accertamenti psicoattitudinali svolti in ambito concorsuale sono tendenzialmente irripetibili

Gli accertamenti psicoattitudinali svolti in ambito concorsuale sono tendenzialmente irripetibili e devono quindi essere effettuati ed avere rilievo all'interno della procedura concorsuale ciò, in quanto si tratta di accertamenti: a) svolti da...
transparent
Il giudice ordinario stabilisce se le prestazioni rientrino tra quelle acquistate dall’Asl

set282021

Il giudice ordinario stabilisce se le prestazioni rientrino tra quelle acquistate dall’Asl

Se è vero che la disciplina dei controlli sull'appropriatezza dei ricoveri presuppone un atto autoritativo e vincolante di programmazione e di organizzazione di competenza regionale e non una fase concordata e convenzionale, tuttavia, quando non...
transparent
I dirigenti medici che operano nel medesimo Dipartimento di Salute Mentale sono tenuti alla attività di pronta disponibilità

set242021

I dirigenti medici che operano nel medesimo Dipartimento di Salute Mentale sono tenuti alla attività di pronta disponibilità

Il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) costituisce un unico servizio e la sua organizzazione è di natura strutturale con un'unica pianta organica; è organizzato in unità operative complesse territoriali cui si affianca un Servizio...
transparent
Assenza non giustificata per più di tre giorni nell'arco di un biennio, consente la sanzione del licenziamento

set232021

Assenza non giustificata per più di tre giorni nell'arco di un biennio, consente la sanzione del licenziamento

Non è sufficiente che il lavoratore informi il datore di lavoro dell'assenza per malattia, come il ricorrente assume aver fatto nella specie con una telefonata, ma il lavoratore deve attivare, rivolgendosi per l'accertamento del proprio stato di...
transparent
Diritto del figlio a conoscere la identità della madre contro la volontà della donna

set222021

Diritto del figlio a conoscere la identità della madre contro la volontà della donna

Il diritto a conoscere l'identità della madre deve essere contemperato con la persistenza della volontà di questa di rimanere anonima e deve essere esercitato secondo modalità che ne proteggano la dignità, tenendo dunque...
transparent
Non sussiste un vero e proprio diritto soggettivo ad essere assistiti nel proposito di morire

set202021

Non sussiste un vero e proprio diritto soggettivo ad essere assistiti nel proposito di morire

Se l'intervento della Consulta consente di escludere la punibilità, a determinate condizioni, dell'eventuale condotta di aiuto al suicidio ed è tale da determinare sussistenza di un diritto di pretendere che il Ssn provveda in tal senso,...
transparent
Il chirurgo estetico è soggetto a obbligazione di risultato

set172021

Il chirurgo estetico è soggetto a obbligazione di risultato

Il chirurgo specializzato in medicina estetica è soggetto all'obbligazione non di fornire le cure al paziente, quanto di migliorarne le imperfezioni fisiche e meramente estetiche; ciò comporta che questa disciplina chirurgica si presta...
transparent
Gli obblighi di formazione e informazione sul rischio da radioprotezione

set162021

Gli obblighi di formazione e informazione sul rischio da radioprotezione

Va assolto, per insussistenza del fatto, il medico odontoiatra imputato per il reato p. e pag. dall'art. 61 c. 3 lett. e) del D.Lgs. 230/1995, perché in qualità di titolare dello Studio Odontoiatrico non provvede a rendere edotti i lavori,...
transparent
Medici e Borse, condanna del ricorrente anche per lite temeraria

set152021

Medici e Borse, condanna del ricorrente anche per lite temeraria

I ricorsi sono dichiarati inammissibili con ogni conseguenza in ordine alle spese e al contributo unificato poste a carico dei ricorrenti, con condanna ulteriore per lite temeraria, considerato che entrambi i ricorsi risalgono al febbraio 2020, quando...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>