Diritto

Improcedibilità delle azioni esecutive non opera sulle gestioni liquidatorie delle soppresse Usl

ott142021

Improcedibilità delle azioni esecutive non opera sulle gestioni liquidatorie delle soppresse Usl

Quanto all'improcedibilità delle azioni esecutive prevista dall'art. 117, co. 4, del D.L. n. 34/2020, si sottolinea che detta inibitoria - da interpretare in modo necessariamente tassativo, stante la sua idoneità ad incidere sul valore costituzionale...
transparent
Il giudizio di inidoneità reso dal medico competente non è impugnabile

ott132021

Il giudizio di inidoneità reso dal medico competente non è impugnabile

L'art. 41, d.lgs. n. 81 del 2008, disciplina "la sorveglianza sanitaria", nell'ambito dei rapporti di lavoro, prevedendo che essa debba essere effettuata dal medico competente: a) nei casi previsti dalla normativa vigente, dalle indicazioni fornite dalla...
transparent
I criteri di liquidazione del rischio latente, nella determinazione del grado percentuale di invalidità permanente

ott122021

I criteri di liquidazione del rischio latente, nella determinazione del grado percentuale di invalidità permanente

Il rischio latente consiste nella possibilità, oggettiva e non ipotetica, che l'infermità residuata all'infortunio possa improvvisamente degenerare in un futuro tanto prossimo quanto remoto; la possibilità cioè che i postumi...
transparent
La P.A. è tenuta sempre a fornire una risposta alla istanza di accesso documentale

ott112021

La P.A. è tenuta sempre a fornire una risposta alla istanza di accesso documentale

A fronte di un'istanza di accesso formulata da un soggetto - persona fisica o ente collettivo - che riguardi documenti individuati o individuabili l'amministrazione è tenuta a fornire, a mezzo dell'organo titolare de relativi poteri, una formale...
transparent
Congresso Fimp, presentata la carta dei diritti del bambino. Ecco il documento

ott82021

Congresso Fimp, presentata la carta dei diritti del bambino. Ecco il documento

Ogni bambino ha diritto alla propria identità, ad avere una famiglia, a crescere in un luogo sicuro che tuteli il suo benessere psico-fisico, ad essere vaccinato e curato in caso di malattia, ad essere istruito, ascoltato e tutelato contro ogni...
transparent
Decisione del veterinario di non apporre un bollo sanitario su un prodotto alimentare. Possibilità di contestazione

ott82021

Decisione del veterinario di non apporre un bollo sanitario su un prodotto alimentare. Possibilità di contestazione

La decisione del veterinario ufficiale, adottata ai sensi dell'articolo 5, paragrafo 2, del regolamento n. 854/2004, di non apporre un bollo sanitario su un prodotto alimentare, per il motivo che, in sede di controllo ufficiale, è stata individuata...
transparent
Mmg, richiesta risarcitoria alla Regione per mancata individuazione di zone disagiate

ott62021

Mmg, richiesta risarcitoria alla Regione per mancata individuazione di zone disagiate

Qualora, non avendo la Asl provveduto ad individuare le zone disagiate o disagiatissime, la Regione provveda a distanza di tempo, non è ravvisabile in capo alla Regione una responsabilità contrattuale di fonte negoziale o legale, nei confronti...
transparent
Con dolore toracico il medico di guardia medica non può limitarsi a consigliare una indagine

ott52021

Con dolore toracico il medico di guardia medica non può limitarsi a consigliare una indagine

Un sanitario dovrebbe sempre prendere in considerazione l'ipotesi che un dolore toracico sottenda un problema cardio - vascolare e quindi procedere ad un approfondimento diagnostico presso qualsiasi struttura sanitaria in grado di effettuare esami di...
transparent
Rilevanza del consulto specialistico all'interno della struttura ospedaliera

ott42021

Rilevanza del consulto specialistico all'interno della struttura ospedaliera

In tema di responsabilità medica, il medico che, all'interno di una struttura sanitaria ospedaliera, venga chiamato per un consulto specialistico, ha gli stessi doveri professionali del medico che ha in carico il paziente presso un determinato...
transparent
È inapplicabile esenzione Iva per chi esegue la prestazione ma non è individuato dalla norma

ott12021

È inapplicabile esenzione Iva per chi esegue la prestazione ma non è individuato dalla norma

In tema di Iva , ai fini dell'esenzione di cui al D.P.R. n. 633 del 1972, art. 10, comma 1, n. 27 ter), norma di stretta interpretazione, necessita la realizzazione di un presupposto oggettivo, costituito dalla tipologia di prestazione in essa prevista,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi