dallo speciale Ortopedia33, in collaborazione con Siagascot

gen262023

Clinica

La pubalgia nel giovane atleta

Karl Kraus diceva che: "Una delle malattie più diffuse è la diagnosi"; a maggior ragione quando un giovane atleta giunge all'attenzione di un sanitario lamentando dolore inguinale la cosa peggiore che si può fare è una diagnosi...
transparent

gen262023

Clinica

Fratture da avulsione della spina iliaca antero-inferiore nei giovani sportivi: diagnosi e trattamento

L'ossificazione delle apofisi pelviche si completa durante l'adolescenza e la cartilagine di accrescimento apofisaria rappresenta il locus minoris resistentiae dell'unità muscolo-scheletrica del soggetto in accrescimento; ciò comporta la...
transparent

gen262023

Clinica

Le fratture distacchi dell’eminenza tibiale intercondiloidea, percorso diagnostico-terapeutico

L'eminenza tibiale intercondiloidea, o spine tibiali, rappresentano il sito distale di inserzione del Legamento crociato anteriore (LCA) del ginocchio, e sono frequentemente coinvolte nei traumi distorsivi del giovane atleta. Il picco di incidenza delle...
transparent

gen262023

Clinica

Sindrome di Osgood–Schlatter

Erano gli inizi del 1900 quando due medici notarono indipendentemente l'uno dall'altro una sintomatologia comune in alcuni loro pazienti adolescenti. In particolare, questi giovani lamentavano dolori centrati sul tubercolo tibiale anteriore mentre erano...
transparent

gen262023

Clinica

La lesione del legamento crociato anteriore

La lesione del legamento crociato anteriore (LCA) è una delle lesioni sportive più frequenti. La letteratura descriveva una bassissima frequenza di questa patologia traumatica in adolescenza e in età pediatrica fino al 1980. Tuttavia,...
transparent

gen262023

Clinica

Che cosa è la necrosi asettica della testa del femore? Perché è importante tenerla in considerazione?

La necrosi asettica della testa del femore conosciuta, anche come osteonecrosi (ON) o necrosi avascolare (AVN), è una patologia caratterizzata dalla necrosi segmentaria di una o più localizzazioni ossee e rappresenta una delle più...
transparent

dic222022

Clinica

Instabilità acuta di gomito: la gestione in pronto soccorso

Per instabilità o lussazione di gomito si intende la perdita dei rapporti articolari tra omero distale e ulna prossimale. Dal punto di vista temporale si considera acuta quando l'instabilità è recente, generalmente dovuta a un trauma...
transparent

dic222022

Clinica

Artroscopia di gomito: indicazioni e limiti

La storia dell'artroscopia di gomito comincia nel 1931 quando Burman conclude il suo studio su cadavere affermando che il gomito non poteva essere esplorato artroscopicamente e che, eventualmente, poteva esserne esaminato solo il compartimento anteriore....
transparent

dic222022

Clinica

Management artroscopico delle fratture di gomito: come, quando e perché

Negli ultimi decenni, la chirurgia artroscopica ha avuto un'enorme evoluzione, lo sviluppo delle tecniche di riduzione e fissazione con assistenza artroscopica (ARIF) ha ampliato l'applicazione anche in traumatologia. 1 I vantaggi dell'ARIF sono la possibilità...
transparent

dic222022

Clinica

Dolore epicondilare di gomito ieri e oggi

L'epicondilite, uno dei principali motivi di valutazione ortopedica per dolore al gomito, è stata descritta per la prima volta da Runge nel 1873 come una patologia degenerativa cronica dei tendini estensori alla loro inserzione omerale. La prevalenza...
transparent

dic222022

Clinica

Ossificazione eterotopiche al gomito: a che punto siamo

Le ossificazioni eterotopiche sono state descritte per la prima volta nei pirmi anni dell'800 come "formazione di osso extra-scheletrico" e classificate da Hastings e Graham nel 1994. 1 L'incidenza varia dal 3% nelle lussazioni semplici, passando al 43%...
transparent

nov282022

Clinica

Come e perché trattare una frattura di polso con l'artroscopia

La gestione delle fratture di polso deve essere adattata a traumi sempre più complessi in pazienti con crescenti richieste funzionali soprattutto se in presenza di fratture interessanti la superficie articolare (Figura 1). L'obiettivo rimane quello...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi